Come partecipare

Questa pagina fornisce istruzioni per partecipare agli incontri in qualità di relatore. Chi intendesse partecipare come uditore (senza possibilità di intervento), è pregato di seguire le istruzioni fornite alla pagina “Uditori / Listeners”.


Modalità generali

Gli incontri annuali del CISSR si svolgono secondo “Unità Tematiche”.

Chiunque può rispondere al Call for Papers delle diverse unità, proponendo un paper della durata di 20 o 25 minuti (30 minuti in casi eccezionali). Le lingue ufficiali del convegno sono l’italiano e l’inglese (quest’ultima scelta in quanto lingua “franca” accademica). Tuttavia, per favorire la comprensione e la partecipazione alla discussione da parte di una platea largamente non italofona, si raccomanda la presentazione di proposte di intervento in lingua inglese. Sempre per ragioni di mutua comprensione, tutti gli interventi dovranno essere accompagnati da un handout dettagliato in inglese (contenente lo schema generale della presentazione con la descrizione dei principali snodi argomentativi, i testi e/o le immagini da analizzare, ecc.) da distribuire in anticipo ai partecipanti. In alternativa, le sale del convegno sono dotate di videoproiettori per presentazioni in PowerPoint, che devono seguire gli stessi principi espositivi degli handout cartacei.

In ciascuna Unità Tematica si presentano di solito da tre a sei interventi; è prevista una discussione di 5/10 minuti per ciascun paper e di circa 15 minuti per l’insieme di ciascuna unità. Possono essere previsti spazi di discussione più ampi.


Come proporre un intervento

Si accettano relazioni su tutti gli argomenti previsti dalla varie Unità Tematiche. Chi intende proporre un paper dovrà inviare via mail un breve abstract del proprio intervento al responsabile o ai responsabili dell’Unità Tematica di riferimento, entro la data indicata nel Call for Papers. Non si possono proporre più di due interventi (in due differenti unità). Non è inoltre consentito presentare una stessa proposta di intervento a più unità.

Ogni proposta di intervento (non più di 250 parole, in inglese) dovrà essere inviata in formato Word (*.doc o *.docx) come file allegato (per eventuali citazioni in greco, copto e altre lingue antiche, si prega di utilizzare caratteri Unicode). Le proposte dovranno recare un titolo e una chiara indicazione dell’Unità Tematica scelta. I proponenti sono inoltre pregati di specificare la propria posizione accademica attuale (dottorando, dottore di ricerca, assegnista di ricerca, ricercatore, professore, ecc.).

Ciascuna proposta verrà valutata in peer-review dai responsabili dell’Unità Tematica. L’accettazione o il rifiuto saranno comunicati entro maggio 2018. L’unico criterio per accettare o respingere una proposta è la pertinenza del paper con la tematica dell’unità. Accettazione o rifiuto di un paper sono insindacabili.

Dopo avere ricevuto comunicazione dell’accettazione del paper, i relatori saranno quindi invitati a procedere al pagamento della quota di registrazione al convegno (vedi sotto).


Iscrizione e registrazione agli incontri

L’iscrizione al convegno (in qualità di relatori) potrà essere effettuata online compilando un apposito modulo nel sito web del CEUB (Centro Residenziale Universitario di Bertinoro) entro la data indicata dagli organizzatori. I relatori che non si saranno registrati entro quest’ultima data saranno esclusi dal programma.

Quote di registrazione al convegno:

  1. Professori e ricercatori strutturati nelle Università pubbliche e private (compresi RTD A e B) e docenti di ruolo negli istituti di istruzione superiore : € 75
  2. Assegnisti di ricerca e fruitori di borse post-doc: € 50
  3. Ricercatori temporaneamente inoccupati, dottorandi e studenti: € 25

In caso di rinuncia al convegno, le spese di registrazione non potranno essere rimborsate.

Attenzione: vitto e alloggio non sono compresi nei costi di registrazione. Per le modalità di sistemazione durante i giorni del convegno si veda la pagina “Sistemazione”.